Gazebo portatili personalizzati

Non è più necessario il permesso per l’installazione di gazebo portatili e stand


Una delle informazioni maggiormente richieste nell’ambito delle strutture pubblicitarie, lo sanno bene i nostri operatori del front office, riguarda la loro installazione all’aperto. In particolare suscita interesse la tematica dei permessi per una loro collocazione esente da sanzioni.
Se ne è già parlato anche in passato nel blog, l’installazione di insegne di esercizio, totem e altri espositori pubblicitari è regolamentata da diverse norme che variano da comune a comune. Fino ad ora tali norme comprendevano anche l’allestimento delle tensostrutture, pubblicitarie e non, in particolare i gazebo.

È stato introdotto tuttavia, con il n.°81 del 7 Aprile della Gazzetta Ufficiale, un Glossario dell’Edilizia Libera che comprende un elenco non esaustivo delle principali opere che possono essere realizzate per ciascun elemento edilizio senza richiedere un titolo abilitativo (sempre nel rispetto delle normative urbanistiche e del settore edilizio come norme di sicurezza, antisismiche, antincendio, etc).

Dal 22 Aprile come per operazioni quali la sostituzione di pavimentazioni, l’installazione di impianti d’illuminazione esterni e l’allestimento di controsoffitti, rientrano nell’edilizia libera operazioni per l’installazione, la riparazione, la sostituzione e il rinnovamento di gazebo di limitate dimensioni e non fissati al suolo, per aree ludiche e aree pertinenziali degli edifici.

Per quanto riguarda opere contingenti temporanee come gazebo, tensostrutture, elementi espositivi e stand fieristici, l’installazione può essere effettuata previa Comunicazione dell’Avvio Lavori mentre per operazioni di manutenzione, riparazione e rimozione non è necessaria la Comunicazione (queste opere sono temporanee e devono essere rimosse al cessare della necessità ed entro un termine non superiore a novanta giorni).
Per maggiori informazioni sul Glossario dell’Edilizia Libera vi invitiamo a visionare il n.°81 del 7 Aprile della Gazzetta Ufficiale (download pdf).


Gazebo portatili Studio Stands
I gazebo richiudibili Studio Stands sono disponibili in diversi formati e presentano una struttura in alluminio e sono pensati per essere continuamente montati e smontati per impiegarli in più location ed eventi espositivi. Per questo sono particolarmente facili da allestire e il loro trasporto risulta agevole grazie a pratici borsoni con ruote.


Un’alternativa alle tensostrutture richiudibili è rappresentata dai gazebo gonfiabili che vengono allestiti in pochi minuti con dei soffiatori. A differenza dei tradizionali espositori aerostatici questi innovativi gonfiabili sono caratterizzati dalla camera d’aria per cui non serve un motore con allacciamento alla rete elettrica per mantenere la forma dell’espositore.
Il gazebo gonfiabile viene personalizzato con un rivestimento in tessuto elasticizzato facilmente applicabile e intercambiabile. Per personalizzare ancora di più il proprio gazebo gonfiabile è possibile stampare anche delle pareti per chiuderne i lati.

Per ulteriori informazioni sui gazebo Studio Stands rimandiamo alla categoria dedicata.