Bandiera da Zaino – La comunicazione “a spalle”


Il post di questa settimana è ispirato da una nuova tipologia di espositori portatili, ovvero la bandiera da zaino. Il concetto maturato dietro questi prodotti è di poter comunicare restando in costante movimento. Così come un’auto brandizzata serve per essere notata durante il movimento su strada, anche questa soluzione espositiva può essere utilizzata all’interno di vie pedonali, fiere, sagre e tutti quei luoghi dove è in grado di poter catturare l’attenzione dei passanti.

Il prodotto in questione è composto da uno zaino, imbottito e dotato di allacciature pettorali e in vita, a cui può essere agganciato l’espositore vero e proprio, composto dalla struttura e dalla bandiera stessa. La stampa rimane ben agganciata tramite una striscia in velcro. La forma e le dimensioni possono essere personalizzabili: possono ad esempio essere impiegate bandiere a goccia, a vela o rettangolari con asola superiore.
L’asta che regge la bandiera è scomponibile e smontata può facilmente essere inserita all’interno dello zaino.


È inoltre disponibile un’altra tipologia di struttura (che ricorda la forma dell’espositore X-Banner), formata da 4 aste “a croce” con ganci alle estremità che tensionano e legano, tramite degli occhielli, la stampa alla struttura.

Le bandiere a spalle, come detto, si rifanno ad altri prodotti disponibili in formati maggiori:
Bandiera a goccia
la forma stondata le conferisce un aspetto unico e indistinguibile.
Bandiera a vela
l’omonima forma garantisce un impatto visivo notevole.
Bandiera Eolo
rettangolari, personalizzabili e dal grande impatto visivo.
X-banner
struttura autoportante con un display estremamente semplice ed economico.