Una pellicola elettrica per la visibilità dei vetri


L’articolo di questa settimana del nostro blog riguarda un’interessantissima novità per la copertura di vetri e finestre: una speciale pellicola elettrica che permette di mostrare o nascondere in base alla necessità ciò che c’è oltre la vetrata.

Fino ad ora per oscurare i vetri di una porta o di una finestra veniva utilizzato un rivestimento opaco. Con questo metodo la modifica risulta però permanente e l’unico modo per poter vedere nitidamente dall’altro lato risulta rimuovere il rivestimento.

La possibilità di decidere la visibilità o l’occultamento era affidata alle tende veneziane o a sistemi simili che permettono, tramite la rotazione delle “alette”, di decidere quanto mostrare.

La pellicola elettrica in questione è invece formata da una film elettroottico a cristalli liquidi LCD, simile a quelli utilizzati negli schermi e nelle TV. All’apparenza questa pellicola ha un aspetto del tutto simile a quelle opache che già vengono applicate ai vetri.

Grazie ad un circuito elettrico presente sul foglio è possibile collegarla ad un piccolo trasformatore. Tramite l’attivazione dell’interruttore l’energia elettrica si propagherà all’interno del film rendendo di fatto tutta la superficie totalmente trasparente, celandone l’esistenza.

I campi di utilizzo di questa tecnologia sono molteplici. Possono essere utilizzati sui vetri posteriori di un’automobile, sulle porte e le facciate di uno studio o di un ufficio, sulle finestre per riparare dai raggi solari durante le ore più calde o per installazioni artistiche. Con l’evoluzione di questa tecnologia non vi è da escludere che in futuro possa essere impiegata anche nel campo espositivo e nella comunicazione visiva, permettendo personalizzazioni su misura per ogni necessità.