Stampe personalizzate

Ristampe: il restyling grafico degli espositori per una comunicazione sempre “fresca”

La gamma degli espositori pubblicitari è molto ampia e variegata, solo per citare alcuni esempi è possibile spaziare tra espositori da esterno e interno, totem con pannellatura rigida piuttosto che bandiere con stampa soft signage su tessuto, display autoportanti anziché da banco o a parete, gazebo gonfiabili in alternativa a gazebo richiudibili in alluminio, semplici rollup fino a evoluti lightbox dinamici, desk pubblicitari oppure portadepliant, minimali corner promozionali vs stand portatili più complessi…  Nella loro varietà e ricchezza di caratteristiche distintive è tuttavia possibile ritrovare alcuni aspetti ricorrenti in comune a tutte le soluzioni espositive. Uno dei principali denominatori comuni, insieme a facilità di montaggio e di trasporto, è indubbiamente la possibilità di rinnovare graficamente l’espositore grazie alle ristampe.
Cambio stampa su Appendimento Fieristico
Cambio stampa su Textile Frame
Cambio stampa per Arco Gonfiabile

In quanto appartenenti al mondo degli espositori durevoli le nostre strutture sono destinate a essere adottate per più anni, durante questo periodo può porsi la necessità di rinnovare la comunicazione per aggiornarne il messaggio pubblicitario o, soprattutto nel caso degli espositori outdoor, come intervento riparatore in seguito ad usura. L’importanza di cambiare la stampa diviene quindi fondamentale per ammortizzare l’investimento fatto e per godere di una comunicazione sempre attuale.

Il cliente può procedere autonomamente al rinnovamento grafico del prodotto acquistato, scaricando on line i relativi template grafici e consultandosi all’occorrenza con il nostro staff per necessità di ulteriori delucidazioni. In alternativa è possibile acquistare direttamente sul sito studiostands.it le ristampe desiderate (scegliendo l’opzione “solo stampa” all’interno del configuratore). Eseguiamo abitualmente anche la ristampa di espositori acquistati dai clienti presso altri fornitori.

Naturalmente parlando di ristampa includiamo anche le relative operazioni di finishing: nel laboratorio interno all’azienda eseguiamo infatti le confezioni per fornire all’utente un nuovo kit stampa pronto all’uso (asole, occhielli, termosaldature, cuciture, bordature, cordini, accessori, etc).


Alcuni espositori enfatizzano notevolmente questo vantaggio, per semplificare all’ennesima potenza le operazioni di cambio stampa, rendendole gestibilissime anche dal personale meno esperto.
Cavalletti click clack, stand textile frame, espositori multimessaggio, vetrine led sono alcuni esempi di espositori concepiti proprio in quest’ottica, si pensi all’importanza di tale funzionalità in contesti quali agenzie viaggi, cinema, settore ho.re.ca, circuiti pubblicitari, etc…. in cui la comunicazione deve cambiare con frequenza.
Cavalletti Click Clack
Multimessaggio
Textile Frame
Anche gli espositori con stampa tessuto sono ideali da questo punto di vista, indipendentemente che si parli di bandiere, fondali grafici, gazebo, appendimenti pubblicitari, …. la stampa è paragonabile a un vestito facile da “indossare”, cambiare e ripiegare.
Appendimenti
Gazebo
Bandiere

Il discorso non muta particolarmente neanche per le ristampe che coinvolgono lastre rigide (forex, polipropilene alveolare, opale, plexiglass, alluminio, alluminio composito, pannelli sandwich, …). Ingombri più importanti e un po’ più di manualità sono da mettere in conto ma il cambio grafica è tutto sommato agevole (è il caso per esempio di piedistalli, totem pubblicitari e insegne /cassonetti luminosi).
Totem
Piedistalli con pannelli
Desk

Un discorso a parte necessita per la decorazione mediante adesivi. L’applicazione della nuova pellicola stampata è bene venga eseguita con calandre professionali per evitare bolle e altri difetti, questo implica il rientro al fornitore dell’espositore in questione per un restyling grafico a regola d’arte (è il caso per esempio dei desk pubblicitari che vengono personalizzati tramite pvc adesivo).

Nei display cartonati (espositori classificati come non durevoli) la struttura e la stampa sono un tutt’uno, è uno dei rari casi in cui rinnovare la stampa in questo caso vuol dire rifare l’espositore (situazione peraltro giustificata dal valore limitato di questi articoli).

Leave a Reply

*

code